Azioni Shock per Riattivare il Cervello - Neurovendita
Stanco delle solite tecniche di vendita? Scopri Neurovendita!
neurovendita, vendita, tecniche, lorenzo dornetti
16221
post-template-default,single,single-post,postid-16221,single-format-standard,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,hide_top_bar_on_mobile_header,columns-3,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.9,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Azioni Shock per Riattivare il Cervello

Azioni Shock per Riattivare il Cervello

Ansia da gennaio in tutte le organizzazioni commerciali. Forecast e fatturati sono prossimi allo zero. Tutti parlano di obbiettivi orientati al futuro. Alcuni reagiscono con paura, altri con immobilismo. Come se il cervello fosse ancora in vacanza. In questi anni mi sono trovato spesso in questa situazione, in cui dovermi sbloccare da questo “ansioso torpore”, accendendo il “Cervello Positivo”.

Serve iniziare subito usando il meglio delle potenzialità cerebrali, spazzando via inutili ansie e stupide attese.

Tre azioni shock basate sulle neuroscienze riattivano il cervello di chi vende:

1)   SHOCK AMBIENTALE. Fai un cambiamento visibile nel tuo ambiente di lavoro. Cambia scrivania. Cambia postazione. Cambia oggetti sul tavolo della sala riunioni. Cambia musica in auto. Cambia desktop del tablet. Cambia immagine del profilo social. Cambia orari di lavoro. In sintesi crea un cambiamento visibile nell’ambiente virtuale e reale in cui lavori. Questa percezione risveglia il sistema nervoso. Il cervello si attiva sempre quando percepisce una discontinuità percettiva.

2)   PROSSIMA SETTIMANA. Non dedicare più di 5 minuti alla definizione di grandi obbiettivi annuali di crescita, fatturato, miglioramento personale. Programma cosa fare nei prossimi 5 giorni. Quali clienti chiami? Quali offerte solleciti? Quali prodotti spingere? Serve uscire dall’irrealistica idea: “Tanto siamo solo all’inizio dell’anno”. Riporta immediatamente il cervello alla realtà. Usa la domanda “Quali sono le tre cose importanti che faccio oggi?”

3)   COME ROCKY. Gli studi sui neuroni a specchio hanno dimostrato che per il cervello “vedere = fare”. Guarda un film o un video basato sull’azione. No riflessione. No divertimento. Solo azione. Goditi un video dove il protagonista fa qualcosa per ottenere un risultato. Io ogni inizio anno riguardo gli spezzoni dei primi Rocky, nelle parti in cui si allena. Il cervello inconsapevolmente si attiva.

Tre azioni shock di Neurovendita utili per uscire dal blocco di inizio anno e ricominciare a fare la cosa più naturale del mondo. Vendere.