Feste STOP, Cervello START! - Neurovendita
Stanco delle solite tecniche di vendita? Scopri Neurovendita!
neurovendita, vendita, tecniche, lorenzo dornetti
15860
post-template-default,single,single-post,postid-15860,single-format-standard,woocommerce-no-js,ajax_fade,page_not_loaded,,hide_top_bar_on_mobile_header,columns-3,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.9,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.5,vc_responsive

Feste STOP, Cervello START!

Feste STOP, Cervello START!

Nuovo anno. Nuovi budget. Nuove sfide. Per chi lavora nelle vendite l’inizio di ogni anno è sempre “particolare”. I tuoi successi appartengono al passato. Hai tutto da dimostrare a te stesso e agli altri. Solo nelle professioni commerciali avviene una dinamica cosi forte. “Il 1 gennaio riparti sempre da Zero”.

Non so cosa ti servirà nel 2017. Di sicuro nessun cliente ti regalerà niente. Dovrai lottare e imparare molte cose nuove. Non deprimerti. Non lasciare all’ansia il sopravvento. Hai un’arma straordinaria con cui raggiungere i tuoi obbiettivi. Cos’è? Il tuo cervello. Lo so che lo usi già. Puoi fare molto meglio, valorizzando il potenziale neurale. ll cervello è esattamente come un “muscolo”. Allenandolo puoi aumentare forza e resistenza. In “Cervello, Istruzioni per l’Uso” (Medina) trovi alcuni esercizi. Ecco i più semplici:

  • 10.000 – Diecimila passi al giorno migliorano del 30% le abilità cognitive e comunicative. Molte app permettono di controllare facilmente quanti passi hai fatto in una giornata. Perché funziona? Migliora l’afflusso dei nutrienti al cervello. Arriva più facilmente ossigeno, glucosio e tutta la “benzina che serve per attivare il motore a pieni giri”. E’ solo abitudine. Basta telefonare camminando. Fare le scale anziché usare l’ascensore. Parcheggiare nella via parallela rispetto a dove devi andare.
  • Il tuo rituale – Il cervello ha bisogno di un preciso segnale quando inizi a lavorare. Immagina il rituale come un pulsante che attiva il cervello al “massimo”. Uno dei migliori venditori che abbia mai conosciuto mi raccontò del suo rituale: “Fare il nodo alla cravatta è lavoro, quando lo faccio sento che penso e agisco più velocemente”. Altri usano un’immagine, una canzone, una frase. Insomma dicono al proprio cervello: “Amico, inizia una giornata di lavoro, mi servi al 100%”.
  • Alzati sempre alla stessa ora – Indipendentemente dai tuoi turni in store o dalla tua agenda metti la sveglia sempre alla stessa ora. L’architettura cerebrale è pensata per allinearsi ai cicli della luce. Se ti alzi una mattina alle 06.00 ed il giorno dopo alle 11.00 il tuo cervello farà molta fatica ad attivarsi. Per i più drastici, il consiglio è alzarsi alla stessa ora anche la domenica (o nel giorno libero). Dura all’inizio. I risultati ripagano.
  • 60 x 52 – Pianifica un’ora di tempo per la tua crescita ogni settimana. Leggi un libro. Guarda un film. Approfondisci un prodotto. Affianca un collega migliore d#i te. Le connessioni cerebrali hanno un funzionamento “Quantistico”. Una volta raggiunta una certa soglia di stimoli, il cervello funziona ad un livello superiore. Si genera un “salto” legato all’aumentata interconnessione dei fasci neurali. Ti ritrovi a pensare e comportarti in modo più efficace ed efficiente.

Ti auguro il 2017 che vuoi!

Buone Neurovendite!!!